LA ROTTA DI ULISSE

 


Contatti: massimomichelini1@virgilio.it

Oroscopo di novembre 2017

Dedicato al bimbo astrologo che è in ognuno di noi

Previsioni un tanto al transito per donare a tutti
un sorriso, una lacrima, un pensiero

Ed in grazia dello scherzo fate largo alla ragione

di Massimo Michelini

Situazione generale - L’estate? Un ricordo lontano: tutti i pianeti se ne stanno in segni autunnali o invernali (va be’, non facciamo i pignoli, Urano è in Ariete, ma ci sta solo lui, mica gli altri). Così – salvo luminose eccezioni - si ha un comportamento meno impulsivo, più ragionato. Si semina il terreno, ci si ripara per il clima freddo, non si pensa solo al piacere di ogni giorno. Si vuole di più, e si hanno pure gli strumenti per farlo. Plutone in Capricorno da una vita continua a voler risanare l’economia, e ora che i pianeti lenti non stanno più litigando con lui, ci sta quasi riuscendo. Certo, questo mese si ritrova a dover fronteggiare Marte in Bilancia, ma i problemi non saranno di soldi, semmai di sesso. I signori maschi potranno così far cilecca in camera da letto, oppure non saranno soddisfatti di sé o ancora saranno le fanciulle a non dichiararsi appagate. Va be’, si tratterà di dichiarare il mese della castità anche se lo si farà con un po’ di tristezza, essendo il Sole per gran parte del mese in Scorpione. Nettuno dal canto suo è sempre in Pesci, vede la Madonna, tutti i santi, e pure gli angeli e gli arcangeli. Se si è agnostici o atei, ci si può sempre dedicare con grande soddisfazione agli esperimenti enologici, e mica dico poco. Urano in Ariete sta tornando all’indietro e, se sembrava che stesse per cambiare il mondo, ora ci ripensa un attimo e rimanda: magari è il caso di ragionarci su. Saturno in Sagittario invoca invece il cambiamento, e suggerisce di trasferirsi dall’altra parte del mondo. Meglio farlo in fretta, il mese prossimo passa in Capricorno! Giove in Scorpione nel frattempo sta ancora un po’ nascosto, perché ancora non ha voglia di mostrarsi in tutto il suo splendore. Per ora osserva il mondo per capire come colpire, dal prossimo mese inizierà a mandare in giro messaggi anonimi. Meglio quindi non avere segreti da rivelare, Giove potrebbe fare la spia. Marte in Bilancia pensa intanto a rendere bello il muscolo e induce i maschi ad andare dall’estetista. Sarà la volta buona che si passa anche dal barbiere perché è passata di moda la barba? Forse è un po’ presto, ma la tendenza è quella (anzi no, è una mia speranza). Venere inizia il mese in Bilancia e fa la santarellina, poi passa in Scorpione e si trasforma in una pornostar affamata di sesso. Chi ama i club sadomaso li frequenti dal 7 in poi, troverà pane per i suoi denti. Mercurio infine sta pochi giorni in Scorpione, e aiuta le persone sveglie, poi passa in Sagittario e rende tutti un po’ ingenui se non allocchi. Insomma, ce n’è per tutti i gusti, ma solo pochi perderanno la testa. Gli altri staranno coi piedi ben ancorati per terra.

 

ARIETE

Marte in Bilancia riduce l’energia e l’afflusso di sangue alle parti basse, quelle dove non batte il sole. Per fortuna dal 5 Mercurio è in Sagittario, e facilita gli spostamenti, anche in paesi lontani. Quindi si può sempre prendere un volo low cost per togliersi dal grigiume locale e rigenerarsi l’umore con una bella vacanzina. Se non c’è la possibilità ci si può sempre divertire in zona, magari con amici stranieri. Per il resto dal mese scorso, dopo che Giove è passato in Scorpione non rompendo così più dalla Bilancia, l’umore è migliorato, forse anche perché si sono appianate difficoltà economiche. Sono invece sempre alle prese con problemi un po’ complicati i nati verso l’8 aprile, contro i quali Plutone in Capricorno tende trappole e svela altarini. Meglio accertarsi di non avere scheletri nell’armadio, oppure sperare di averli nascosti molto bene. Periodo ancora eccellente e costruttivo per i nati nella terza decade, in particolare dal 15 al 18 aprile, doppiamente sostenuti da Saturno in Sagittario e da Urano nel segno. Quest’ultimo però ora è retrogrado e meno forte. In compenso Saturno funziona alla grande e aiuta a programmare al meglio il futuro. Fra qualche mese, con l’aiuto di Urano, arriveranno anche i fatti capaci di cambiare nettamente molte cose della vita. In meglio, è ovvio.
  

TORO

Fino al 5 Mercurio se ne sta in Scorpione e rende allocchi anche i premi Nobel. Meglio quindi non sottoscrivere nessun contratto e non fidarsi di nessuno perché ci si affiderebbe alla persona sbagliata. Quando i neuroni si riprendono perché Mercurio se ne è andato in territorio neutrale, è Venere a entrare in Scorpione, ed è l’amore che si complica. Magari si ha pure più voglia di fare sesso, e non è detto che manchino le occasioni, ma c’è in giro un senso del dramma che compromette la serenità che piace tanto al Toro. Questo succederà in particolare ai nati nella prima decade, contro i quali sta passando pure Giove in Scorpione capace di immalinconire, a volte per colpa di problemi economici. Risolvibili, ma si sa quanto il Toro ami i soldini. Basta però pensare che da dicembre le difficoltà saranno ridotte e la malinconia, se non passa del tutto, di certo diventa più accettabile. Sono invece sempre in fase di sperimentazione spinta i nati verso il 2 maggio, indotti da Nettuno in Pesci a trasformarsi, senza sapere cosa diventeranno e perché lo fanno. Qualcuno cambierà look, altri andranno in agenzia viaggi e punteranno un dito sul mappamondo per scegliere la destinazione, altri andranno a Medjugorie e si scopriranno che preferiscono l’induismo. Tempo di cambiare, in cosa non importa. Plutone in Capricorno rende infine determinati ad ottenere quanto sognavano i nati intorno all’8 maggio, destinati ad ottenere il massimo delle loro possibilità. E scusate se è poco.
  

GEMELLI

Per la serie un colpo al cerchio e uno alla botte, Marte è in Bilancia e dà energia e positiva voglia di spaccare il mondo. Peccato che Mercurio in Sagittario per quasi tutto il mese renda distratti, deconcentrati, a volte pure un poco tonti. Così, morale della favola, ci si può dedicare al fitness, al sesso al tempo stesso selvaggio ma pure molto raffinato (Marte è pur sempre in Bilancia) ma senza capire troppo quel che si fa. In ogni caso è esclusa la noia, e solo per questo i Gemelli sono grati ai pianeti e al loro movimento. Nel frattempo Nettuno in Pesci continua ad offuscare la serenità e le prospettive dei nati intorno al 2 giugno. Confusi e nemmeno troppo felici si accorgono di essere ancora alle prese con un problema emotivo creduto risolto, e in realtà ancora presente. Si tratta di portare pazienza per un mesetto, poi la nebbia verrà dissolta, per sempre. O almeno per molto a lungo. Periodo molto intenso per i nati nell’ultima decade, in particolare per quelli venuti al mondo tra il 16 e il 19 giugno. Da un lato infatti Urano in Ariete li spinge a fare e propone loro molte occasioni di vario tipo, dall’altro Saturno in Sagittario li mette di fronte alla realtà, in certi momenti facendoli sentire un po’ o tanto down. Urano è poi retrogrado, quindi meno forte, ma pur sempre presente. Morale della favola si cambierà la propria vita, facendo pulizia del vecchio e dell’inutile. Senza bisogno di aspirapolvere, bastano e avanzano i pianeti.

  

CANCRO

Con un cielo del genere può capitare di tutto, quindi meglio essere preparati, al bene e al male. Mercurio e Venere si danno infatti il cambio in Scorpione e inducono una lucidità complessa e contorta che i nativi sapranno ben sfruttare, anche in camera da letto. Peccato che Marte sia in Bilancia e deprima gli ormoni, forse per carenze proprie se si è ometti o, se si è donnine, perché si incontrano maschi tutti presi da se stessi e dalla propria avvenenza, che ti fanno passare tutte le voglie possibili e immaginabili. Niente di grave, basta tenere a freno gli istinti che Venere in Scorpione proporrebbe. Oppure rimandarli al mese prossimo, quando le cose scorreranno molto più lisce. Benissimo per la prima decade, grazie a Giove in Scorpione che procura ottimismo e guadagni ottenuti in maniera singolare. I nati il 4 luglio sono poi sempre sotto l’influsso un po’ folle ma benefico di Nettuno in Pesci e sono pronti ad ogni evenienza, pure le più stravaganti. Ovvero imprese spaziali, ricerca della verità assoluta, sperimentazioni etiliche a gogò. Ancora duro invece il periodo dei nati verso il 10 luglio, sbatacchiati senza tanti complimenti da un Plutone in Capricorno capace di far emergere tutte le cose più negative possibili, se ce ne sono. Sono invece ostacolati sul piano pratico quelli venuti al mondo verso il 18-19 luglio, alle prese con Urano in Ariete. Meglio non agire impulsivamente, si correrebbe il rischio di fare scelte azzardate.
  

LEONE

Con i pianeti che girano di qua e di là, di sopra e di sotto, tutto può succedere, e succederà. Mercurio ad esempio fino al 5 è in Scorpione, e può far diventare vittime di furbastri. Poi per fortuna passa in Sagittario e un atteggiamento entusiastico aiuta a tenere alla larga i malfattori. Anche in amore le cose vanno in maniera bizzarra e altalenante. Venere in Bilancia fino al 7 vorrebbe far sposare chi è ancora single, poi passa in Scorpione e si cade nella rete di pornostar, non importa di che sesso, cacciandosi in situazioni al limite del probabile. Per fortuna per tutto il mese Marte è in Bilancia e aiuta a dosare le forze e a non compiere gesti inconsulti, in amore ma non solo. Anzi, ci si sa difendere molto bene, a volte impiegando le armi della buona educazione e della legge. Che saranno molto utili anche per i nati dal 28 luglio al 2 agosto, che devono vedersela con un Giove in Scorpione che potrebbe far abbassare l’umore per colpa di qualche problemino economico. Si può sempre scaricare (o aumentare?) la tensione mettendosi a dieta oppure andando in palestra per dare tono ai muscoli e incanalare le energie negative verso qualcosa di meglio. Periodo ancora eccellente infine per i nati nella terza decade, in particolare i nati dal 18 al 21 agosto, doppiamente sostenuti da Urano in Ariete e Saturno in Sagittario. È il momento di agire, se si ha voglia di farlo, spesso assumendo una responsabilità o un potere che non dispiacerà affatto.
  

VERGINE

Gira che ti rigira, è un mese in cui i pianeti si muovono in fretta, fanno cambiare gli stati d’animo, le opportunità, le situazioni esterne. Per esempio Mercurio inizia bene portando scaltrezza e un pizzico di audacia grazie al suo soggiorno in Scorpione. Il 5 però entra in Sagittario e la sagacia va a quel paese. Anzi ci si ritrova allocchi, si incontrano allocchi e non si riesce a fare in altro modo. Bisogna avere un minimo di pazienza, non ci sono soluzioni diverse. Per fortuna dal 7 Venere è in Scorpione, e porta pensieri birichini e molto smutandati, facendo ricordare che l’amore platonico sarà pure sublime, ma quello carnale è molto più divertente e stimolante. Momento di pace e serenità poi per i nati nella prima decade, grazie a un Giove in Scorpione capace di infondere un pizzico di ottimismo. Cosa che non accade invece ai nati intorno al 4 settembre, bersagliati da Nettuno in Pesci e avvolti da una nebbia esistenziale. È autunno, e ci vorrà un po’ prima che le foschie si dissipino, ma lo faranno. Chi sta invece da dio e ha dismesso titubanze e incertezze sono i nati intorno all’11 settembre, sostenuti da un Plutone in Capricorno capace di far diventare mostri di ambizione, e in grado di dare corpo ai propri sogni. Mese appannato infine per i nati dal 18 al 21 settembre, presi di mira da Saturno in Sagittario. Preferibile non prendere decisioni o litigare con personaggi potenti. In entrambi i casi si farebbe la cosa sbagliata. Basterà attendere dicembre per farlo.
 

BILANCIA

Marte nel segno per tutto novembre rende più reattivi di Mike Tyson ai tempi d’oro, e capaci di staccare un orecchio con un morso a un avversario. Ma, trattandosi di un Marte in Bilancia, dopo avergli strappato il lobo, gli si chiederà scusa, e si spiegheranno le proprie ragioni. Grazie anche a Venere nel segno fino al 7 sono favoriti pure gli amori: ci si piacerà tanto e si avrà voglia di piacere. Mercurio in Sagittario favorisce poi incontri con simpatici ed esuberanti stranieri, o persone comunque vivaci e ottimiste, capaci di trasmetterti la voglia di vivere. E magari di fare un viaggetto in un paese lontano. Distrazione o allontanamento che potrebbe essere utile in particolare per i nati verso l’11 ottobre, ai quali Plutone in Capricorno fa emergere altarini che si sarebbe preferito tener nascosti. Si tratti di tasse evase, di amori clandestini, di cattiverie immotivate che dicono alle tue spalle. Anche se doloroso, questo passaggio planetario farà comunque emergere una situazione che, se lasciata com’era, potrebbe creare danni anche peggiori. Quindi si prenda la negatività come una medicina. Periodo intenso, ugualmente diviso tra stimoli positivi e negativi per i nati dal 18 al 21 ottobre, che hanno contro Urano in Ariete e a favore Saturno in Sagittario. Problemi pratici e lavorativi potranno essere così risolti con l’aiuto della ragione o di persone anziane e potenti.
  

SCORPIONE

Fuochi d’artificio, rintocchi di campane, sirene spiegate per festeggiare! Non solo non c’è manco mezzo pianetucolo di traverso nel cielo di novembre, quando molti dei nativi compiono pure gli anni, ma ce ne sono pure tanti o tantissimi a favore. Che volere di più? Godersela, ed essere felici! Chi porta la felicità? Anzitutto Giove, che allarga gli orizzonti e a volte rafforza pure il portafoglio dei nati nella prima decade che, se in precedenza avevano qualche difficoltà, potrebbero trovare la soluzione per risolverla. Si vinca alla lotteria o non si vinca un bel nulla, si è in pace con il mondo, ed è forse il premio migliore di tutti. Se poi ci scappano anche dei bei soldini, tanto meglio. Vanno bene, o molto bene, anche le cose in amore, soprattutto dal 7 in poi quando quella seduttrice di Venere entra nel segno, e risveglia gli ormoni anche dei moribondi. Nettuno in Pesci fa invece cambiare colore di capelli ai nati verso il 4 novembre, oppure fa mutare opinione, luogo di residenza, credenza religiosa. L’importante è ritrovarsi diversi da quello che eri in precedenza. Come si diventerà lo si scoprirà in corso d’opera. Plutone in Capricorno rende infine i nati verso il 10 novembre decisi a realizzare la propria creatività, compreso chi fino all’altro ieri era insicuro e un po’ frustrato. Ora si troverà il coraggio di osare, e i risultati potranno essere eccellenti.
  

SAGITTARIO

C’è un pianetone storto, sempre quello, ma per il resto si veleggia con il vento in poppa. Togliamoci subito il dente cariato. Si tratta del solito Nettuno in Pesci, capace di creare obnubilamento e confusione esistenziale ai nati verso il 4 dicembre. Non si accende così la lampadina per vedere la luce alla fine del tunnel, una sgradevole novità assoluta per l’ottimista Sagittario. La notizia buona è che in realtà la luce c’è, eccome se c’è, bisogna solo avere la pazienza di vederla. Arriverà, basta non avere fretta. Per il resto, e per gli altri, tutto bene. Mercurio è infatti nel segno dal 5 e crea movimento, contatti sociali, buoni rapporti con figli e fratelli. Marte dal canto suo è in Bilancia e dona una buona dose d’energia, spesso impiegata per difendere le cause che più stanno a cuore, oppure per far palestra e migliorare i muscoli. Per le donne, possibilità di incontri con uomini bellocci ben consci di esserlo. Per gli ometti voglia di sedurre le fanciulle con modi di fare eleganti e raffinati. Continua infine il periodo di grande costruttività e propositività per i nati nell’ultima decade, in particolare per i nati dal 17 al 21 dicembre, sopra i quali sta passando Saturno e che ricevono pure il sostegno di Urano dall’Ariete. È il momento giusto per prendere iniziative importanti, se c’era bisogno di farlo, eliminando cose vecchie e inutili e acchiappando al volo le opportunità che quasi di certo la vita può offrirti, se hai voglia di darti una mossa.
 

CAPRICORNO

“Verrà un giorno in cui…” diceva quello, e il Capricorno abbozza, ma si è rotto i cabasisi di non avere la strada spianata. Ad esempio, ora che Giove si è tolto dalla Bilancia, doveva entrare nel segno proprio Marte? Pare di sì, visto che c’è, e toglie energia e forza, oltre a far girar le scatole e a creare potenziali discussioni legali. Molti nemici molto onore recita un proverbio, ma a volte se non ci fossero non sarebbe nemmeno malaccio. Marte a parte, dal 7 in poi Venere è in Scorpione e risveglia certe malizie che spesso i nativi non usano. Ora potranno lanciare invece sguardi maliziosi, occhiate in tralice, ammiccamenti pieni di promesse. Se c’è in giro qualche vittima potenziale non potrà non cadere nella trappola, e buon divertimento! Sono sempre in fase mutevole e mutante i nati verso il 2 gennaio, grazie a un Nettuno in Pesci capace di far venire le branchie, spuntare le ali o modificare non si sa quali altre parti del corpo per compiere un viaggio verso territori inesplorati. Plutone nel segno rafforza intanto la determinazione dei nati intorno all’8 gennaio, che tireranno fuori gli attributi per arrivare dove vogliono, e anche oltre. Difficoltà lavorative invece per i nati verso il 16-17, ancora sgambettati da Urano in Ariete capace di mettere ostacoli improvvisi sul cammino, al momento non rimovibili. In questi casi conviene rimandare la soluzione, se ci si provasse ora i risultati sarebbero scarsi e poco duraturi. Ci vuole pazienza, virtù di cui il segno sa essere maestro.
  

AQUARIO

La pace equivale in certi casi alla morte, e forse per questo lo Zodiaco fa girare i pianeti in modo tale che non puoi addormentarti per troppo tempo. Così, dopo un periodo eccellente o almeno molto tranquillo, qualche rottura di cabasisi inevitabilmente arriva. Qualcuna, non troppe, mica si può esagerare. Anche perché in contemporanea ci sono anche pianeti amici, o almeno non belligeranti. Vediamo cosa succede. Mercurio prima è in Scorpione e rende un po’ ottusi e diffidenti, poi passa in Sagittario, l’umore riprende e si ricomincia a frequentare gente. Peccato che in contemporanea Venere entri in Scorpione, la fidanzata si riveli una zoccola – se se ne ha una – o, se si è femmine in proprio, ci si guarda allo specchio e ci si scambia per una donna scimmia. Per fortuna Marte in Bilancia per tutto il mese aiuta a mandare a quel paese e anche oltre tutti gli importuni di questa terra, e i nervi si distendono. Marte può aiutare soprattutto i nati dal 25 al 31 che, per colpa di Giove in Scorpione, potrebbero avere problemi di inappetenza oppure mangiare troppo, essere carenti di soldi, afflitti da scarso ottimismo. La notizia buona è che da dicembre tutto passa, quella cattiva è che bisogna aspettare un mese. Momento invece a cinque e più stelle per i nati negli ultimi giorni del segno, in particolare dal 14 al 17 febbraio. Saturno in Sagittario e Urano in Aquario li aiutano infatti a capire cosa vogliono, sapendo come ottenerlo e facendo pure tutti i passi giusti per arrivare alla meta. Insomma, se c’è un progetto in corso, questo è il momento per realizzarlo.
  

PESCI

Se l’amore dal 7 va benissimo grazie a una Venere in Scorpione capace di risvegliare i sensi anche a un morto, in compenso dal 5 si spengono i neuroni, per colpa di Mercurio in Sagittario. Non ci sarebbe nulla di male se ci si potesse dedicare tutto il tempo ai trastulli amorosi, ma quasi nessuno può farlo. I comuni mortali Pesci questo mese, anche se innamorati, potranno essere infatti meno lucidi di una carpa, e devono stare attenti a non venire truffati. Possibilità in cui non dovrebbe però rientrare i nati dal 23 febbraio al primo marzo, sostenuti da un Giove in Scorpione capace di portare botte di posteriore mica da poco. E, se non dovesse succedere, saranno tanto sereni da non aver bisogno nemmeno di una vincita alla lotteria. I nati verso il 2 marzo sono invece sempre in fase fantasmagorica, grazie a Nettuno di passaggio sopra di loro. In fase ultrasperimentale, vivono con immenso piacere la possibilità di trasformarsi, e non importa se cambieranno solo pettinatura oppure si trasferiranno dall’altra parte del mondo. I nati intorno all’8 sono invece più solidi di una roccia granitica, grazie a un Plutone in Capricorno che li induce a realizzare quello che vogliono. Momento infine un po’ down per i nati negli ultimissimi giorni del segno, per colpa di Saturno in Sagittario. Niente paura, dal mese prossimo passa nel segno successivo, e le cose migliorano nettamente.
 



Copyright © 2017La Rotta di UlisseTutti i diritti riservati