la rotta di ulisse 2.0

Contatti: massimomichelini1@virgilio.it

Marte, aggressività e violenza
Il pianeta nelle case e in rapporto con gli altri pianeti


















Come detto il mese precedente (http://www.larottadiulisse.it/simboli-pianeti/marte-violenza1.html) aggressività e violenza sono insite in ogni sfumatura della vita stessa, anche nelle manifestazioni all’apparenza più innocenti. Per vivere devi infatti affermarti in qualche modo e già il neonato per farsi ascoltare si agita, piange e diventa rosso, in cerca di cibo e rassicurazione, dando una precoce dimostrazione del cosiddetto carattere passivo-aggressivo . Già, perché puoi essere violento non solo dando un pugno in faccia al nemico ma pure lamentandoti, ricattando con le lacrime, facendo sentire in colpa il tuo prossimo. Mezzi propri del mondo femminile, se vogliamo dire le cose come stanno. Intendiamoci, in gran parte l’emotività delle donne è reale, anche se a volte fa loro percepire la realtà in maniera falsata. A volte, non sempre, perché spesso fa anzi cogliere sfumature molto più ampie della realtà. In certi casi il pianto e la sensibilità sono impiegati invece come veri strumenti di ricatto emotivo.
Ma torniamo all’aggressività diretta e dichiarata.
La carica energetica propria di Marte è naturalmente diretta fuori dal corpo, proprio come il pene simboleggiato dal pianeta spunta dal bacino maschile. Sporge dal maschio perché solo in questo modo riesce a fecondare il femminile, dando il via alla generazione, ossia a una nuova vita.
...


Editoriale

Era La Rotta di Ulisse. Oggi diventa La Rotta di Ulisse 2.0.
Come usa adesso per le versioni successive e aggiornate di un progetto, in questo caso riuscito al di là delle più rosee attese. Correva l’anno 2008, e dopo un periodo complesso decisi di impiegare il web per diffondere i miei studi astrologici, come facevano e fanno in tanti. Per chi volesse sapere cosa c’era stato prima, racconto in estrema sintesi che iniziai a occuparmi seriamente di astri nei primissimi anni Novanta, quando “mi capitò” di essere allievo prima di Daniela Nipoti poi di Lisa Morpurgo. Non immaginavo come sarebbero andate le cose. Divenni infatti presidente del gruppo degli allievi della Morpurgo, La Nave dei Feaci, e rimasi tale fino all’autunno del 2007. Poi cambiai rotta, anzi presi una rotta in solitario. Il mio lato Leone mi impose di dare il mio meglio, e quello feci. Nella mia mente molto poco prudente decisi che avrei cercato di realizzare una guida completa all’astrologia, e quella perseguii e perseguo tuttora con aggiornamenti mensili che porto avanti con maniacale regolarità, i miei pianeti in Vergine me lo impongono. Avrei potuto scrivere due o tre libri o più se avessi sommato tutto il materiale che ho pubblicato via via sulla Rotta. Sto pensando di farlo, e in contemporanea coltivo un progetto parallelo che potrebbe venire alla luce in tempi non biblici.
Ma ora La Rotta cambia rotta, anzi aggiusta il tiro. A partire dalla grafica, otto anni sono un’enormità in quella realtà in perpetuo movimento che è il web. Ho voglia di luce e partiamo anzitutto con la luminosità.
Continueranno ancora gli aggiornamenti mensili di oroscopo e forum, non potrebbe essere diversamente ma ci sarà uno speciale dedicato al segno del mese, attingendo al materiale scritto e video già pubblicato. Ci sarà poi ancora altro materiale, in parte seguendo la traccia precedente, in parte con modalità differente che deciderò in corso d’opera.
Un grazie ancora a Ivan Vancini che mi sopporta da una vita e che mi aiuta a dare vita e visibilità alle mie nuove idee.

Il sito è dedicato all’amore, quello di ieri, quello di oggi e quello di domani, non importa in che ordine. Perché l’amore muove il mondo e le altre stelle, lo disse qualcuno decisamente illustre, e questo sito si occupa appunto di astri, Lapalisse docet.

Vai 2.0, prendi vita il 24 febbraio 2016 alle 15.05, sotto un cielo complesso ma portatore di grandi fermenti. Per me e per chi avrà voglia di continuare a seguirmi.


L’astrologia morpurghiana

Chi ha già un bagaglio astrologico, o solo un’infarinatura, non ha bisogno di sapere cos’è l’astrologia morpurghiana. Devo spendere però qualche riga invece per chi è digiuno della materia.
Anzitutto il tipo di astrologia di questo mio sito prende il nome da Lisa Morpurgo1, una studiosa geniale di cui fui allievo nei suoi ultimissimi anni. Come arrivai a diventarlo dopo una nutrita serie di coincidenze l’ho già raccontato (http://www.larottadiulisse.it/present/miastoria.html). Ora vale invece la pena approfondire la mia corrente di studi, di cui La Rotta di Ulisse Due Punto Zero  è un frutto.
Per forza di cose bisogna fare un passo indietro, come nei romanzi d’appendice dalla trama intricata.
L’astrologia nasce nella notte dei tempi, e cercare di stabilire chi ne tracciò le basi di studio e come riuscì a farlo è impresa vana. Le prime notizie certe risalgono ai Caldei, un popolo vissuto in quella terraora teatro di feroci scontri chiamata Iraq.

....


Una previsione azzeccata

24/06/2016
Le previsioni azzeccate vanno rese note. Nel pomeriggio di ieri, a poche ore dalla chiusura dei seggi, quando tutti i sondaggi davano per scontato la permanenza della Gran Bretagna nell’Unione Europea, ho scritto questo nel mio gruppo Facebook Congresso d'ottobre. Superfluo aggiungere altro:

Massimo Michelini

22 ore fa
"Previsione secca sulla Brexit. Stavo pensando ai transiti dei Gemelli Inghilterra e l'unica cosa che potevi vedere era un periodo almeno complicato. Poi mi è venuto in mente di guardare i transiti di Cameron. Non c'è storia. Ora comunque perde, e il modo più semplice è uscire dall'Europa. Ha Plutone quadrato quasi secco al Sole, Marte quadrato a se stesso. Penso davvero che non sia possibile altro. Se dovesse perdere la brexit qualcuno del suo partito lo fa fuori, ma mi sembra più probabile la prima che ho detto”.

Speciale Leone

Il Leone

 

 









Con il quinto segno del cerchio zodiacale torniamo ad un modo di vivere attivo-energetico. Perché mai? Analizziamo come sempre i pianeti che lo strutturano.Anzitutto il Sole, qui domiciliato, fa sì che il Leone tenda spesso e volentieri a identificarsi con l’astro al centro del nostro sistema planetario e ad agire come se lui stesso fosse un corpo luminoso di primaria grandezza attorno al quale gli altri devono ruotare con il dovuto atteggiamento di rispetto.
....

I pianeti in Leone








Come la Luna in Ariete, anche quella in Leone tende a ricordare solo quello che riguarda l’Io ma, diversamente da quanto avviene quando si trova nel primo segno, non è diffidente e sospettosa, anzi. In certi casi è talmente concentrata su di sé che non riesce a capire come il mondo possa rappresentare un pericolo. Invece sa sempre individuare molto bene chi potrebbe rubarle spazio sul palcoscenico della vita o costituisce una minaccia per il suo prestigio o onore. È sensibile alle emozioni altrui, ed è pronta ad accogliere nel suo grembo caloroso i più deboli, che in qualche modo la facciano risaltare ancora di più con la loro debolezza.
....

I simboli e i pianeti
Essere un certo tipo d’uomo o desiderare un certo tipo d’uomo

 












Cosa significa essere uomini oggi, in questa epoca di trasformazione? Il maschio (anche e soprattutto nelle vesti di paterfamilias) attraversa una crisi profonda rispetto al proprio ruolo sociale e domestico, almeno nella società occidentale e in particolare in quella italiana, dove pare abbastanza difficile mantenere ed esercitare con dignità la “professione” di uomo. O almeno di uomo equilibrato e consapevole, ugualmente equidistante da certi trogloditi brutali e violenti oppure dai palestrati super-leccati e firmatissimi, difficilmente inquadrabili come masculi pur appartenendo alla categoria degli eterosessuali. Si direbbe infatti che gli uomini maturi in grado di assumersi le proprie responsabilità siano ormai in fase di estinzione, quasi certamente annoverabili fra i protégés del WWF.
...

Zodiaco Killer- Annamaria Franzoni
Gelo nel cuore

















di Giuliana Giani e Massimo Michelini

Annamaria Franzoni nasce a San Benedetto Val di Sambro, Bologna, il 23 agosto 1971, secondo alcune fonti non accreditate alle 10. È la terzogenita di Giorgio Franzoni e Chiara Magliozzi, una coppia molto unita e dai solidi principi e valori morali – casa, chiesa, famiglia, lavoro – che avrà ben undici figli. Annamaria, la terzogenita dopo i fratelli Emanuele e Andrea, cresce in un ambiente sereno e allegro, anche se le regole di casa Franzoni sono abbastanza rigide: ai ragazzi viene insegnato, tra le altre cose, che stare in ozio è proibito, bisogna sempre essere impegnati a fare qualcosa di utile e aiutare gli altri. Il benessere economico è però garantito. Papà Giorgio, il “patriarca”, ha costruito negli anni una solida fortuna, con il cantiere edile e due complessi di agriturismo. Annamaria, prima delle femmine e in quanto tale “vice-mamma”, si occupa con molta sollecitudine dei fratelli e delle sorelle minori. Dopo il diploma di ragioneria, nell’agosto 1991 va a lavorare come cameriera in un albergo della Valle d’Aosta, a Lillaz. Lì conosce
....

Leone, pregi e difetti

Astrologia, una, nessuna e centomila -
parte seconda

Forum

DISAGI SU MOLTI FRONTI - 673
Sono bloccata da un male per cui non c'è diagnosi certa, da due mesi; idem sul lavoro, c'è una mobilità in atto e se busso ad altre porte manco mi rispondono. Il mio matrimonio si trascina in una tregua armata. La malattia ha confermato il ruolo di vittima dal quale tento di sganciarmi, ma quando la salute manca anche la risolutezza diminuisce. Lui ha confermato l'egoismo e pretende che svolga le mansioni di tuttofare domestico come se nulla fosse. Come se non bastasse, in famiglia pensano che esageri sulle mie condizioni, che rompa le scatole ecc. Mi domando se non sia un destino segnato da Venere in Scorpione, in XII, abbinata a una Luna natale in Cancro, in VII e a un Giove in Pesci in III. Mi chiedo se a breve ci sia speranza che cambi qualcosa in positivo. Per ricominciare daccapo. Mio marito è Capricorno ascendente Bilancia, non riesco a spiegarmi la sua aggressività nei miei confronti. Forse è una 'unione karmica', in cui dovevo imparare una lezione e per questo non mi sono resa conto subito della sua freddezza, volontà di controllo e della forte irritabilità? Una curiosità: l'essere nata con un rischioso cesareo d'urgenza - forse avevo qualche presentimento su quanto mi aspettava - può avere influito sul quadro? O per gli esperti di astrologia il tipo di parto non ha importanza?
Kate

1 luglio 2016

Un parto difficile di certo influenza la psiche del nascituro e la sua vita futura, anche se non ne siamo consapevoli in quanto al momento della nascita non abbiamo ovviamente ancora sviluppato la coscienza di capire quanto ci capita. L’astrologia testimonia queste difficoltà iniziali, ma nel suo tema natale i segnali non sono così chiari come succede a volte, e ipotizzerei che il trauma non sia stato così devastante come in altri casi. Ipotizzo, non ne ho la certezza. Per quanto riguarda suo marito, suppongo che in realtà l’assenza precedente di problemi seri
....


 

L'oroscopo dei segni

Ariete

Si parte così così con mal di ...

Toro

Per tutti i segni luglio sarà diviso tra...

Gemelli

Se la prima metà del mese si rivela più ...

Cancro

L’estate surriscalda pure l’ormone e...

Leone

Dal quindici l’estate si infiamma, grazie...

Vergine

Luglio gradevole se non eccellente ..

Bilancia

Mi tocca ripetermi: metà mese di un...

Scorpione

Tutto tranne la noia! Stimolazioni ..

Sagittario

Se non sono tutti frizzi, lazzi ...

Capricorno

Si parte maluccio a causa di Mercurio...

Aquario

Giramenti del girabile, soprattutto...

Pesci

Fino al 15 preferibile tenere a...

Luglio 2016 - L'oroscopo

Situazione generale - I ben informati affermano che Platone avrebbe detto che “la follia si manifesta in varie forme, ma non tutte sono immediatamente evidenti”. Peccato che in giugno si sia invece appalesate in tutto il suo splendore. Tanto per rinfrescare un po’ la memoria, ci sono state infatti due o tre stragi in giro per il mondo, femminicidi a gogò, stupri, incidenti mortali, e sciocchezzuole di minor clamore mediatico a volontà e a richiesta, per non parlare dei clamori della politica. Il mese scorso il cielo era
....



Copyright © 2016La Rotta di UlisseTutti i diritti riservati